Archivio della categoria: ARTE ED EVENTI

marcello-mastroianni

MARCELLO MASTROIANNI

Una Mostra all’insegna dell’UMILTA’ artistica ed umana

L’esposizione ripercorre, attraverso una ricca galleria fotografica, la vita e la carriera di Mastroianni. Dagli esordi con Riccardo Freda nel 1948 alla collaborazione con Visconti e Fellini. Più di cento film tra gli anni 40 e la fine dei 90 oltre ai molti riconoscimenti internazionali: tre candidature all’Oscar come Miglior Attore, due Golden Globe, otto David di Donatello, due premi per la migliore interpretazione maschile al Festival di Cannes e due Coppa Volpi al Festival di Venezia. Ma la cosa che colpisce in questa mostra, curata egregiamente da Gian Luca Farinelli, è il non essere mai autocelebrativa, rispecchiando appieno la vita e la personalità di Marcello Mastroianni, delineandone, oltre al profilo artistico, soprattutto quello umano. Vengono così ripercorsi delicatamente anche i tratti di vita privata e familiare a cui era molto attaccato e che talvolta, volutamente, ne diventano protagonisti, così come, paradossalmente, gli altri attori, che Marcello amava: Gary Cooper, Clark Gable, Tyrone Power, John Wayne, Greta Garbo, Jean Gabin, Vittorio De Sica, Anna Magnani, Aldo Fabrizi, Amedeo Nazzari, Totò e soprattutto Fred Astaire. Sicuramente una mostra DA VEDERE, per ripercorrere la carriera cinematografica e teatrale di uno degli attori italiani più rappresentativi, ma soprattutto perché è anche un insegnamento di vita e di umiltà… Ancora per pochi giorni fino al 17 febbraio presso lo spazio espositivo del MUSEO ARA PACIS di Roma. Per info www.arapacis.it

Giovanni Cavaliere

Giovanni Robert Barcellona 2016

VEURE #2

Attraverso l’arte Robert Llimós racconta un sorprendente contatto con entità extraterrestri

L’ 8 giugno si è inaugurato, presso l’Espai Marc Llimós, il secondo appuntamento di VEURE, la doppia mostra che rende omaggio alla carriera quarantennale dell’artista catalano Robert Llimós. Se a Roma la mostra si é svolta in uno spazio espositivo tradizionale (VEURE #1, dal 15 marzo al 16 aprile c/o Fondazione Pastificio Cerere), a Barcellona i lavori sono inseriti nel loro habitat originario – l’atelier dell’artista – creando un percorso retrospettivo che si estende fino al porto della città, dove é possibile ammirare l’opera pubblica più importante di Llimós, la sagoma sognante del Miraestels (2006). La mostra é ancora visitabile fino all’8 luglio 2016. Assolutamente da non perdere!!! Per info www.robertllimos.es

Nella foto il nostro inviato Giovanni Cavaliere con l’artista Robert Llimós

Pietro Di Mercione

Toulouse Lautrec

TOULOUSE-LAUTREC

La mostra ancora per pochi giorni all’Ara Pacis di Roma

Circa 170 opere provenienti dal Museo di Belle Arti di Budapest, in esposizione fino all’8 maggio al Museo dell’Ara Pacis di Roma in una interessante mostra su Toulouse-Lautrec, il pittore bohémien della Parigi di fine Ottocento, che ripercorre la vita dell’artista dal 1891 al 1900, poco prima della sua morte avvenuta a soli 36 anni. Per info www.arapacis.it

Giovanni Cavaliere

Veure_RobertLlimós_SpazioCerere_13

VEURE #1

Alla Fondazione Pastificio Cerere gli ALIENI di Robert Llimós

Dal 15 marzo al 16 aprile l’artista catalano Robert Llimós sarà protagonista della mostra itinerante, VEURE #1, presso la Fondazione Pastificio Cerere di Roma. Oltre 50 opere, tra dipinti, sculture, incisioni e disegni che raffigurano creature dall’aspetto enigmatico, provenienti da altre galassie, che ci riportano al costante interrogativo sulla vita extraterrestre. L’esposizione è stata concepita come un racconto, il cui obiettivo è avvicinare il pubblico alla ricerca e alla poetica di Llimós, capace di meravigliare e far riflettere grazie ai soggetti prediletti della sua più recente produzione: gli alieni. Attraverso un sapiente gioco di specchi, le opere si moltiplicano all’infinito in un suggestivo caleidoscopio in cui si mescolano tecniche e generi artistici diversi. Un’atmosfera surreale avvolge lo spettatore, la cui immagine – riflessa insieme a quella delle figure aliene – invita a meditare sulla propria condizione di uomini. Per permettere anche ai più piccoli di conoscere meglio l’opera dell’artista, la Fondazione Pastificio Cerere organizza dei laboratori creativi rivolti ai bambini in collaborazione con l’Associazione Informadarte. I partecipanti e le loro famiglie fruiranno di una piccola visita guidata dell’esposizione a cui seguirà un’attività pratica. Spazio Cerere, Via degli Ausoni 3 / Fondazione Pastificio Cerere Via degli Ausoni 7 lunedì – venerdì 15.00-19.00, sabato 16.00-20.00  www.pastificiocerere.it  La mostra a giugno si sposterà nella casa-studio dell’artista a Barcellona.

Giovanni Cavaliere

WARHOL

ANDY WARHOL

A Roma fino al 28 settembre l’imperdibile mostra dedicata al padre della Pop Art

La mostra è un’occasione per poter vedere le opere più importanti dell’artista Americano padre della Pop Art, raccolte da Peter Brant, amico di Warhol con il quale ha condiviso gli anni artisticamente e culturalmente più vivaci della New York degli anno ’60 e ’70. La mostra parte dai primi disegni del Warhol illustratore per finire con le spettacolari Ultime Cene e gli autoritratti, passando attraverso le opere più iconiche, come le Electric Chairs, il grande ritratto di Mao, i fiori e uno dei più famosi capolavori di Warhol, Blue Shot Marilyn, il ritratto della famosa attrice Americana con in mezzo agli occhi il segno restaurato di uno dei colpi di pistola esploso da un’amica dell’artista nel 1964. Attraverso 150 opere, tele, fotografie, sculture, tra capolavori e opere altrettanto sorprendenti ma meno conosciute, la mostra della Brant Foundation non racconta semplicemente il Warhol star del mondo dell’arte ma anche il Warhol intimo, l’amico, l’uomo. La mostra sarà ospitata a Roma fino al 28 settembre presso Palazzo Cipolla in Via Del Corso, 320 Per info www.warholroma.it

Giovanni Cavaliere

ROMIX

TORNA ROMICS, IL FESTIVAL DEL FUMETTO, ANIMAZIONE E GAMES

Dopo il successo dell’edizione primaverile, si replica dal 3 al 6 ottobre alla Fiera di Roma

Al via la XIV edizione di Romics, dal 3 al 6 ottobre alla Fiera di Roma, una delle più grandi rassegne internazionali sul fumetto, animazione, games e cinema di intrattenimento, organizzata dalla Fiera di Roma e da I Castelli Animati – Festival Internazionale del Cinema di Animazione. L’evento è un’occasione per tutti gli appassionati del genere, non solo di trovare nei padiglioni commerciali le ultime novità ed uscite editoriali, ma anche di partecipare ad eventi e proiezioni nel PalaBCC, con circa 3000 posti a sedere, un grande palco e la miglior tecnologia per la proiezione di film, concerti, spettacoli dal vivo ed eventi. Inoltre si potranno incontrare gli autori e i grandi protagonisti del fumetto italiano e internazionale. Tra gli ospiti d’onore di questa edizione, le due Romics d’Oro, Francesca Ghermandi, illustratrice italiana e Akemi Takada, character designer giapponese. Per maggiori info: www.romics.it

Marianna Parlapiano

50 anni Eva Kant 013

EVA KANT, CINQUANT’ANNI DA COMPLICE

Prosegue a Roma la mostra itinerante per celebrare i 50° anni di Eva Kant

I primi giorni di marzo del 1963 apparve in edicola il terzo albo della saga del Re del Terrore: L’arresto di Diabolik. In quell’episodio le sorelle Giussani dimostrarono ancora una volta la loro geniale creatività dando vita ad un personaggio originale, inedito, forse più provocatorio di Diabolik stesso: Eva Kant. In un periodo in cui le figure femminili del fumetto (e non solo) risultavano per lo più essere capaci solo di mettersi nei guai per dar modo al titolare di testata di salvarle eroicamente, Eva entra in scena salvando Diabolik dalla ghigliottina. Un capovolgimento di ruoli che non aveva precedenti. Oggi, dopo cinquant’anni, si celebra l’immutato fascino di Eva Kant con una mostra a lei dedicata. Una raccolta di copertine “storiche”che la raffigurano, documenti, video, filmati d’epoca, fotografie, albi e volumi, oggetti e disegni originali che hanno segnato la sua storia, indissolubilmente legata a quella di Diabolik ma contemporaneamente autonoma, indipendente e fuori da ogni schema.A Roma, la mostra sarà ospitata dall’ 8 al 27 Luglio 2013 presso la CArt Gallery,Via del Gesù, 61. INGRESSO GRATUITO Per info e approfondimenti www.cart-gallery.com e/o  www.diabolik.it

Giovanni Cavaliere

Trastevere Noir Festival

TRASTEVERE NOIR FESTIVAL

Al via la V edizione della manifestazione letteraria romana dedicata al Noir

Trastevere Noir Festival, evento letterario dedicato al noir contemporaneo ed ai suoi vari linguaggi, si svolgerà dal 9 al 13 luglio nella suggestiva cornice del Museo di Roma In Trastevere. Gli autori, tra i più rappresentativi della scena italiana ed esordienti, metteranno a nudo le dinamiche narrative che animano le trame, i personaggi e le atmosfere di un’opera noir. Novità assoluta sarà il “Laboratorio di Scrittura con Delitto”, realizzato in collaborazione con la scuola di scrittura Omero. Trenta aspiranti autori saranno infatti guidati nella scrittura di un racconto breve che narri un crimine ambientato all’interno del Festival stesso. Una speciale giuria assegnerà una menzione speciale ai migliori racconti, alcuni dei quali saranno letti nella serata finale e successivamente pubblicati in un e-book. Il laboratorio prevede lo svolgimento di cinque seminari giornalieri, con partecipazione libera previa registrazione e sino ad esaurimento dei posti disponibili. Trastevere Noir Festival – Museo di Roma in Trastevere, Piazza S. Egidio 1/b – Roma  Dalle ore 21 – Ingresso Libero  Per info www.trasteverenoirfestival.it

Giovanni Cavaliere

mostra_de_chirico_piazza_italia

GIORGIO DE CHIRICO – MISTERO E POESIA

A Otranto il maestro della metafisica

Dopo Mirò, Picasso, Dalì e Warhol, il Castello Aragonese di Otranto ospita una mostra dedicata a Giorgio De Chirico. L’antico maniero della città idruntina ospiterà dall’8 giugno al 29 settembre 2013 la mostra “Giorgio de Chirico – Mistero e poesia” a cura di Franco Calarota, evento cardine del programma “Metafisica a sud, enigma di un pomeriggio d’estate”, finalizzato ad offrire la possibilità di compiere inconsuete esplorazioni del territorio pugliese e delle sue molteplici peculiarità. Lo spazio espositivo accoglierà dieci dipinti a olio, oltre trenta tra disegni, acquarelli e grafiche, in prestito dalla Galleria d’Arte Maggiore di Bologna. La mostra mira a dimostrare come la pittura di Giorgio de Chirico, autore che rappresenta la nostra epoca, abbia trattato in modo critico svariati argomenti in molteplici zone culturali. Punto focale dell’esposizione è la dimensione metafisica delle atmosfere e delle figure umane trasposte su tela dall’illustre pittore. Per maggiori informazioni, su orari di apertura e costi del biglietto d’ingresso, è possibile consultare i siti www.castelloaragoneseotranto.it o www.dechiricoaotranto.it

Luana Rosato

kubrick fotografo

UN’INSOLITO KUBRICK IN MOSTRA A GENOVA

Il Palazzo Ducale di Genova ospita le inquadrature di un giovane Kubrick reporter

Un maestro della regia che a 18 anni sapeva già cogliere momenti di vita newyorkese con occhio attento e sveglio. Kubrick in mostra al Palazzo Ducale di Genova fino al 25 agosto con gli scatti che lo resero, appena maggiorenne, fotoreporter di punta per la rivista americana “Look”. La mostra intitolata “Kubrick Fotografo” propone inquadrature impegnate e,allo stesso tempo, ironiche di New York, racconta l’epopea dei musicisti dixieland o degli artisti circensi. Le foto sono state realizzate tra il 1945 e il 1950, anni in cui, colui che allora era ancora un aspirante regista, lavorava per la rivista di New York. La mostra è divisa in sezioni a partire dalla photo-story dedicata a Mickey, un ragazzino dodicenne che lavora come lustrascarpe nel quartiere di Brooklyn, e frammenti di una New York notturna, passando per i ritratti scattati a star emergenti del cinema e dietro le quinte del circo, fino a l’epopea del pugilato con servizi su Rocky Graziano e Walter Carter. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito http://www.mostrakubrick.it/

Luana Rosato